EOC - Clinica di Riabilitazione EOC, sede di Faido

Dashboard
Ospedali di questo gruppo
Attività inerenti alla qualità
 

AnnoStrutturaCategoriaScaricareRichiestepubblicato il
2023Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2023somatica acuta pdf (0 B) 017.6.2024
2022Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2022somatica acutariabilitazione pdf (1.2 MB) 12330.5.2023
2021Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2021somatica acutariabilitazione pdf (1 MB) 19031.5.2022
2021eQB H+ 2021somatica acutariabilitazione pdf (1 MB) 11525.7.2022
2020Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2020somatica acutariabilitazione pdf (1.8 MB) 2792.6.2021
2020eQB H+ 2020somatica acutariabilitazione pdf (1.1 MB) 1797.9.2021
2019Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2019riabilitazione pdf (951.7 kB) 34016.7.2020
2018Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2018riabilitazione pdf (1011.7 kB) 34830.8.2019
2017Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2017riabilitazione pdf (5.3 MB) 35829.5.2018
2016Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2016riabilitazione pdf (1.4 MB) 4215.9.2017
2015Rapporto sulla qualità secondo una struttura propria (PDF) 2015riabilitazione pdf (3.5 MB) 55924.7.2017
2014Rapporto sulla qualità secondo la struttura H+ (PDF) 2014somatica acuta pdf (1.1 MB) 84323.7.2015
2014Rapporto sulla qualità secondo una struttura propria (PDF) 2014riabilitazione pdf (1.3 MB) 56723.7.2015

 

Nell'Associazione nazionale per lo sviluppo della qualità negli ospedali e nelle cliniche (ANQ) sono rappre-sentati l'associazione H+, i Cantoni, la federazione della casse malati santésuisse, curafutura e le assicurazioni sociali federali. Scopo dell'ANQ è il coordinamento e l'attuazione di misure per lo sviluppo della qualità a livello nazionale, in particolare la realizzazione uniforme delle misure della qualità negli ospedali e nelle cliniche al fine di documentare, perfezionare e migliorare la qualità.

Opportunità e limiti delle misurazioni della qualità dell’ANQ

Maggiori informazioni si apprendono dai rapporti sulla qualità degli ospedali e su www.anq.ch.


ProgettoObiettivoSettore nel quale si svolge il progettoDurata (dal … al)
PREM's in EOC Dettagli
Attuare un monitoraggio continuo dei PREM's in modo da potere integrare maggiormente il paziente nel suo percorso di presa in carico e considerare il suo vissuto nella definizione delle necessarie azioni di miglioramento. Tutti Dal 2023
Colloqui Mortalità e Morbilità (M&M) Dettagli
Promuovere la cultura dell'errore e dello Speak Up; apprendere dagli errori e dai casi critici; promuovere l'approccio sistemico all'errore; riflettere sul proprio modo di pensare e per migliorare il ragionamento clinico; promuovere l'interprofessionalitàTutti Dal 2023
Sorveglianza CAUTI Dettagli
La sorveglianza si prefigge di monitorare l'utilizzo del catetere vescicale, le complicanze infettive correlate all'utilizzo del catetere e la riduzione dei tassi di infezione.Tutti Dal 2023
Apprendimento interattivo: camera degli errori Dettagli
Stimolare il pensiero critico, l'osservazione e la capacità di individuare situazioni di pericolo/rischio, rispettivamente potenziali errori in modo proattivo, rafforzando nel contempo la collaborazione interdisciplinare.Tutti Dal 2021 pilota in alcune sedi. Dal 2023 estensione a tutte le sedi
ProgettoPREM's in EOC
ObiettivoAttuare un monitoraggio continuo dei PREM's in modo da potere integrare maggiormente il paziente nel suo percorso di presa in carico e considerare il suo vissuto nella definizione delle necessarie azioni di miglioramento.
Settore nel quale si svolge il progettoTutti
Durata (dal … al)Dal 2023
Tipo di progetto
Progetto interno
Motivazione
L'introduzione di un rilevamento sistematico dei PREM's permette di rafforzare il coinvolgimento dei pazienti, individuando nel contempo gli aspetti dell'esperienza del paziente che, dal suo punto di vista, necessitano di miglioramento.
Svolgimento del progetto / metodo
Piattaforma elettronica per sondaggi Lyme Survey
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel corso del 2023 abbiamo messo in atto un sistema informatizzato che potesse permettere il rilevamento digitale e in modo continuo dell'esperienza dei pazienti. Il sistema è stato attuato e parametrizzato per EOC e sono state eseguite le necessarie formazioni agli utenti esperti interni (formate 32 persone). Sono stati eseguiti i primi sondaggi test. Nel 2024, a seguito dell'esperienza pilota con il nuovo questionario ANQ, è prevista l'estensione a tappeto del rilevamento PREM's, tramite questionario ANQ.
Documentazione di approfondimento
Vedi misura di miglioramento della qualità H+ Sondaggio tra i pazienti
ProgettoColloqui Mortalità e Morbilità (M&M)
ObiettivoPromuovere la cultura dell'errore e dello Speak Up; apprendere dagli errori e dai casi critici; promuovere l'approccio sistemico all'errore; riflettere sul proprio modo di pensare e per migliorare il ragionamento clinico; promuovere l'interprofessionalità
Settore nel quale si svolge il progettoTutti
Durata (dal … al)Dal 2023
Tipo di progetto
Progetto interno
Motivazione
Promuovere la cultura della trasparenza e dell'apprendimento, sostenendo la formazione continua dei professionisti sanitari
Svolgimento del progetto / metodo
Secondo l'approccio promosso da Sicurezza dei pazienti Svizzera
Gruppi professionali coinvolti
Tutti, a dipendenza del caso discusso
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 sono stati condotti 13 M&M. Mediamente ogni M&M ha coinvolto tra 40 e 50 persone. Nella quasi totalità degli M&M eseguiti sono stati trattati casi a dimensione multidisciplinare e interprofessionale. È stato inoltre sviluppato uno strumento per misurare la percezione dei collaboratori, introdotto sotto forma di test in alcune strutture. Nel corso del 2024 l'attuazione di M&M sarà ulteriormente affinata e consolidata.
Documentazione di approfondimento
Vedi misura di miglioramento della qualità H+ Conferenze sulle morbilità e sulla mortalità
ProgettoSorveglianza CAUTI
ObiettivoLa sorveglianza si prefigge di monitorare l'utilizzo del catetere vescicale, le complicanze infettive correlate all'utilizzo del catetere e la riduzione dei tassi di infezione.
Settore nel quale si svolge il progettoTutti
Durata (dal … al)Dal 2023
Tipo di progetto
Progetto interno / externo
Motivazione
Le infezioni delle vie urinarie associate al catetere rappresentano una delle infezioni noscomiali più frequenti. Esse sono associate a una maggiore morbilità e mortalità, ad un aumento dei costi sanitari e a una prolungata degenza ospedaliera.
Svolgimento del progetto / metodo
Sorveglianza promossa da Swissnoso
Gruppi professionali coinvolti
Medici e infermieri
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 si è proceduto con la costituzione del gruppo di lavoro interdisciplinare che ha proceduto all'analisi della situazione attuale e all'individuazione dei dati mancanti. Previa condivisione e approvazione da parte delle Aree medica e infermieristica si è proceduto all'adeguamento del sistema informativo EOC. Quanto messo in atto è stato testato in un reparto di degenza e in Pronto soccorso. Questo test ha permesso di rilevare i fattori cardine di successo per l'estensione a tutto EOC dal 2024.
Documentazione di approfondimento
https://www.swissnoso.ch/it/moduli/ssi-surveillance/sorveglianza-delle-isc-1/il-modulo
ProgettoApprendimento interattivo: camera degli errori
ObiettivoStimolare il pensiero critico, l'osservazione e la capacità di individuare situazioni di pericolo/rischio, rispettivamente potenziali errori in modo proattivo, rafforzando nel contempo la collaborazione interdisciplinare.
Settore nel quale si svolge il progettoTutti
Durata (dal … al)Dal 2021 pilota in alcune sedi. Dal 2023 estensione a tutte le sedi
Tipo di progetto
Progetto interno
Motivazione
L'attenzione ai rischi per la sicurezza dei pazienti può essere allenata e la camera degli errori è uno strumento importante a nostra disposizione per permettere ai collaboratori un'esercitazione interattiva in un contesto protetto.
Svolgimento del progetto / metodo
La camera degli errori è attuata coerentemente alla raccomandazioni di Sicurezza dei pazienti Svizzera
Gruppi professionali coinvolti
Tutti, a seconda dello scenario messo in atto.
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 sono state attuate complessivamente 9 giornate di camera degli errori (per un totale di 72 ore). Le stesse si sono svolte considerando 8 scenari diversi (oncologia, farmacologia, cadute, rischi in ospedale, medicina interna, chirurgia, area critica, ostetricia e neonatologia). Complessivamente hanno partecipato alle diverse iniziative 774 collaboratori, per circa 80% infermieri. I principali punti di difficoltà emersi saranno oggetto di attività di formazione specifiche per i clinici.
Documentazione di approfondimento
Vedi misura di miglioramento della qualità H+: "Apprendimento interattivo nella "Room of Horrors"

AttivitàObiettivoSettore nel quale si svolge l’attivitàDurata (dal …)
Gestione della documentazione Dettagli
La documentazione di supporto all'erogazione delle prestazioni è tenuta sotto controllo e messa a disposizione dei collaboratori EOC e di REHA TICINO Tutti Dal 1997 come pilota in alcune strutture. Dal 2006 in tutto l'EOC - attività permanente
Gestione del rischio clinico - gestione delle segnalazioni Dettagli
Le segnalazioni, quali non conformità, eventi avversi, quasi eventi, reclami e idee di miglioramento sono gestite in un'ottica non punitiva e di apprendimento. TuttiDal 2000 come pilota in alcune strutture. Dal 2007 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Gestione del rischio clinico - gestione degli indicatori Dettagli
Gli indicatori selezionati sono monitorati e sono forniti report periodici che permettono di valutare costantemente l'attività e di agire puntualmente qualora necessario. Tutti Dal 2003 come pilota in alcune strutture. Dal 2005 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Gestione del rischio clinico - attività di auditing Dettagli
Sono eseguite delle verifiche ispettive interne (audit) volte a verificare l'adeguatezza, l'efficacia, l'efficienza e la sicurezza del sistema qualità attuato all'interno dei diversi istitutiTutti Dal 1997 come pilota in alcune strutture. Dal 2000 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Gestione del rischio clinico - Monitoraggio sistematico delle cadute Dettagli
Le cadute sono monitorate sistematicamente al fine di perseguire l'obiettivo di riduzione del numero di eventi caduta e/o mitigare la gravità delle conseguenze per i pazienti, adottando azioni preventive che agiscono sui fattori di rischio dei pazienti Tutti Dal 2006 come pilota in alcune strutture. Dal 2009 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Inchieste soddisfazione Dettagli
L'attività prevede la gestione delle inchieste, l'analisi e l'interpretazione dei risultati, così come la gestione delle eventuali azioni di miglioramento che ne scaturiscono. Tutti Dal 2000 - attività permanente
Formazione Dettagli
Sono organizzate ed erogate le necessarie formazioni ai collaboratori su tematiche e progetti relativi al miglioramento della qualità. Tutti Dal 2004 a livello di progetto pilota in alcune strutture. Dal 2006 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Gestione della qualità dei dati Dettagli
Sostenere i processi di pianificazione e di monitoraggio dei servizi sanitari, migliorando costantemente la qualità delle cure e la sicurezza dei pazienti e fornendo informazioni utili alla presa di decisioneTutti Dal 2018 - attività permanente
Ottimizzazione dei processi - Migliorare ogni giorno Dettagli
Tramite la re-ingegnerizzazione dei processi (standardizzazione e ottimizzazione) ottenere maggiore efficienza, mantenendo e incrementando la qualità delle prestazioni e la sicurezza dei pazientiTutti Dal 2018 - attività permanente
Gestione del rischio clinico - Analisi sistemiche Dettagli
Garantire un'analisi approfondita di tutti gli eventi sentinella / eventi straordinari che occorrono all'interno di EOC, in modo da individuare i punti deboli del sistema e definire le conseguenti necessarie azioni di miglioramentoTutti Dal 2014 - attività permanente
Gestione dei reclami Dettagli
Gestire l'insoddisfazione dell'utente e migliorarne la soddisfazione identificando parimenti le aree di miglioramento per la qualità e la sicurezza dei pazientiTutti Dal 2007 - attività permanente
Patient Blood Management Dettagli
Eliminare le trasfusioni evitabili e ottimizzare l'emoglobina del paziente prima dell'intervento chirurgicoChirurgia e anestesia Dal 2020 come pilota in una sede. Dal 2022 estensione a tutte le sedi - attività permanente
AttivitàGestione della documentazione
ObiettivoLa documentazione di supporto all'erogazione delle prestazioni è tenuta sotto controllo e messa a disposizione dei collaboratori EOC e di REHA TICINO
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 1997 come pilota in alcune strutture. Dal 2006 in tutto l'EOC - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
L'adozione di un sistema di gestione documentale permette all'organizzazione di gestire in modo efficace e sicuro le proprie informazioni, sostenendo la capitalizzazione del sapere, migliorando la produttività complessiva e la conformità normativa.
Ablauf / Methodik
Sistema documentale interno su base sharepoint
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Il sistema documentale EOC contiene oltre 17'200 documenti. Nel 2023 è iniziata l'attività di revisione e ottimizzazione della gestione documentale, grazie alla definizione di una dashboard specifica che permette di rendere evidenti le necessità di aggiornamento della documentazione.
AttivitàGestione del rischio clinico - gestione delle segnalazioni
ObiettivoLe segnalazioni, quali non conformità, eventi avversi, quasi eventi, reclami e idee di miglioramento sono gestite in un'ottica non punitiva e di apprendimento.
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2000 come pilota in alcune strutture. Dal 2007 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
La gestione delle segnalazioni aiuta a mantenere alti standard di sicurezza, qualità e conformità, promuovendo al contempo una cultura aziendale di trasparenza e responsabilità.
Ablauf / Methodik
Sistema informatico di segnalazione interna, su base volontaria (CIRS).
Gruppi professionali coinvolti
Team qualità specifici
Valutazione attività/progetto
Il sistema di gestione delle segnalazioni attivo all'EOC prevede la discussione in team multidisciplinari (team qualità) delle segnalazioni pervenute, con l'obiettivo di valutarle, analizzare e identificare le necessarie misure di miglioramento. I team qualità attivi in EOC sono 29 e si incontrano a cadenza regolare. Nel 2023 i team qualità hanno discusso e analizzato 1'917 segnalazioni interne. Di queste il 32% ha generato un'azione di miglioramento specifica, il 29% un'azione di sensibilizzazione.
AttivitàGestione del rischio clinico - gestione degli indicatori
ObiettivoGli indicatori selezionati sono monitorati e sono forniti report periodici che permettono di valutare costantemente l'attività e di agire puntualmente qualora necessario.
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2003 come pilota in alcune strutture. Dal 2005 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
La gestione degli indicatori permette di monitorare le prestazioni e supportare le decisioni strategiche basate su dati concreti.
Ablauf / Methodik
Sviluppo di indicatori che sfruttando le informazioni presenti in cartella clinica, nei registri clinici e in generale nel sistema informativo EOC, evitando riprese dati specifiche ad hoc.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 l'accento è stato messo sull'ottimizzazione del rilevamento di cadute e decubiti, nonché su dashboard specifiche relative alle attività di gestione della qualità (segnalazioni e documentazione), alle attività cliniche (dashboard Area Critica), nonché dashboard specifiche correlate al progetto di strategico di integrazione dei medici curanti.
AttivitàGestione del rischio clinico - attività di auditing
ObiettivoSono eseguite delle verifiche ispettive interne (audit) volte a verificare l'adeguatezza, l'efficacia, l'efficienza e la sicurezza del sistema qualità attuato all'interno dei diversi istituti
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 1997 come pilota in alcune strutture. Dal 2000 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
L'audit è il processo sistematico di valutazione, verifica e controllo delle attività, delle operazioni o dei sistemi dell'organizzazione per il rispetto di politiche interne, degli standard di qualità o altre specifiche prestabilite.
Ablauf / Methodik
Gli audit sono condotti secondo quanto previsto dalla norma ISO 9011:2018.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 è stata organizzata una formazione in relazione alla conduzione di audit interni, al fine di disporre per ogni sede di un pool di clinici formati sull'esecuzione di audit. Oltre agli audit delle singole sedi è stato eseguito un audit trasversale sul tema della gestione dei campioni biologici (vedi capitolo "I progetti in dettaglio" del presente rapporto.
AttivitàGestione del rischio clinico - Monitoraggio sistematico delle cadute
ObiettivoLe cadute sono monitorate sistematicamente al fine di perseguire l'obiettivo di riduzione del numero di eventi caduta e/o mitigare la gravità delle conseguenze per i pazienti, adottando azioni preventive che agiscono sui fattori di rischio dei pazienti
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2006 come pilota in alcune strutture. Dal 2009 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
Coerentemente all'obiettivo internazionale per la sicurezza dei pazienti, le strutture ospedaliere sono chiamate ad attuare un sistema che permetta di ridurre il rischio di danno al paziente determinato dalle cadute. Questo prevede le seguenti fasi: valutazione iniziale del rischio di caduta, rivalutazione periodica dello stesso e la messa in atto di misure specifiche volte a ridurre il rischio. In questo contesto, il monitoraggio è essenziale per comprendere e mitigare il rischio.
Ablauf / Methodik
Le cadute sono monitorate tramite la segnalazione volontaria dei all'interno del sistema di segnalazione EOC.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 all'interno di EOC sono state segnalati 1460 eventi di caduta (-3.31% rispetto al periodo precedente). Il 97.5% delle cadute ha causato danni lievi o nessun danno al paziente. Questo risultato è il frutto dell'attività di formazione e sensibilizzazione specifica accordata al tema, attività che coinvolge anche il paziente e i suoi famigliari. A questo proposito, nel corso del 2023 è stato revisionato l'opuscolo informativo per i pazienti e i poster con i consigli per la prevenzione delle cadute.
AttivitàInchieste soddisfazione
ObiettivoL'attività prevede la gestione delle inchieste, l'analisi e l'interpretazione dei risultati, così come la gestione delle eventuali azioni di miglioramento che ne scaturiscono.
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2000 - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
I sondaggi soddisfazione sono uno dei principali strumenti che permettono di rafforzare la centralità del paziente, includendo la sua visione che permette di fornire ulteriori impulsi specifici per lo sviluppo della qualità.
Ablauf / Methodik
Questionario e metodologia specifica ANQ.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 sono state condotte le inchieste soddisfazione ANQ (vedi i risultati nel capitolo "Sondaggi di soddisfazione" del presente rapporto). Si è inoltre lavorato sull'introduzione dei PREM's (vedi "Progetti relativi alla qualità in corso" del presente rapporto).
AttivitàFormazione
ObiettivoSono organizzate ed erogate le necessarie formazioni ai collaboratori su tematiche e progetti relativi al miglioramento della qualità.
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2004 a livello di progetto pilota in alcune strutture. Dal 2006 in tutte le strutture EOC - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
La qualità è fatta dalle persone. Agire con la formazione di collaboratori è pertanto fondamentale per migliorare le competenze e le prestazioni, motivare e fidelizzare il personale, garantire qualità e conformità e favorire l'adattamento ai cambiamenti e all'innovazione.
Ablauf / Methodik
Formazioni in aula, formazione e-learning e formazioni esperienziali.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Oltre alla formazione per auditori interni e alle formazioni dei nuovi collaboratori, nel 2023 sono state ideate e attuate delle formazioni specifiche sulla gestione delle aggressioni e sono state rafforzate le formazioni esperienziali, quali le camere degli errori e le simulazioni. Nell'ambito della sicurezza nel cateterismo vescicale, la formazione ai nuovi collaboratori e la formazione continua di medici e infermieri è stata rivista e aggiornata sottoforma di e-learnig.
AttivitàGestione della qualità dei dati
ObiettivoSostenere i processi di pianificazione e di monitoraggio dei servizi sanitari, migliorando costantemente la qualità delle cure e la sicurezza dei pazienti e fornendo informazioni utili alla presa di decisione
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2018 - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
Una corretta gestione della qualità dei dati rappresenta il primo passo per sostenere la presa di decisioni informate, sulla base di dati oggetti, migliorare la qualità dell'assistenza e delle cure ai pazienti e garantire il corretto funzionamento del sistema di gestione della qualità.
Ablauf / Methodik
Data manager che assicurano la corretta gestione di banche dati e registri clinici, nonché l'integrazione delle informazioni nel sistema informativo EOC.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 sono stati sviluppati ulteriori registri e dashboard: - il registro per il Centro Colon-Retto della Svizzera italiana; - integrazione nel registro A-QUA di ICCT e revisione della rispettiva dashboard; - allestimento dei registri specifici per i progetti CLABSI e CAUTI; - ottimizzazione della reportistica relativa al registro SIRIS anca e ginocchio - creazione reportistica per l'indicatore ANQ riammissioni non pianificate.
AttivitàOttimizzazione dei processi - Migliorare ogni giorno
ObiettivoTramite la re-ingegnerizzazione dei processi (standardizzazione e ottimizzazione) ottenere maggiore efficienza, mantenendo e incrementando la qualità delle prestazioni e la sicurezza dei pazienti
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2018 - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
L'approccio promosso dal sistema di gestione della qualità EOC considera le interconnesioni tra i diversi processi aziendali e le varia attività al fine di raggiungere l'obiettivo comune di fornire cure incentrate sul paziente e sulla sua esperienza al nostro interno. Questo approccio sistemico permette di comprendere come i processi si integrino all'interno di EOC e come le variazioni di un processo possano influenzare l'intero sistema.
Ablauf / Methodik
Adozione di una vasta gamma di strumenti e di metodologie, tra cui la mappatura dei processi, i diagrammi di flusso, il Value Stram Mapping, Six Sigma, HFMECA, PDTA, ecc.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti
Valutazione attività/progetto
Nel corso del 2023 è stato messo l'accento l'accento è stato posto sulla gestione dei campioni biologici (vedi capitolo "Progetti in dettaglio" del presente rapporto).
AttivitàGestione del rischio clinico - Analisi sistemiche
ObiettivoGarantire un'analisi approfondita di tutti gli eventi sentinella / eventi straordinari che occorrono all'interno di EOC, in modo da individuare i punti deboli del sistema e definire le conseguenti necessarie azioni di miglioramento
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2014 - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
Le analisi sistemiche permettono di comprendere le cause che hanno facilitato l'evento e identificare i fattori contribuenti, permettendo in questo modo la definizione di azioni di miglioramento specifiche.
Ablauf / Methodik
Adozione di strumenti e metodologie specifiche quali l'analisi sistemica secondo il London Protocol, la root cause analysis, il diagramma di Ishikawa, l'analisi dei 5 perché o l'Acci Map.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti - a dipendenza del caso da analizzare
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 sono state eseguite 22 analisi sistemiche. Le analisi hanno generato un piano d'azione contenente azioni specifiche di miglioramento, con tempistiche di attuazione e responsabilità. Il monitoraggio dello stato di attuazione delle azioni di miglioramento è assicurato dal servizio qualità e sicurezza dei pazienti.
AttivitàGestione dei reclami
ObiettivoGestire l'insoddisfazione dell'utente e migliorarne la soddisfazione identificando parimenti le aree di miglioramento per la qualità e la sicurezza dei pazienti
Settore nel quale si svolge l’attivitàTutti
Durata (dal …)Dal 2007 - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
La gestione dei reclami funge da ponte tra le aspettative dei pazienti e dei famigliari e la realtà dei servizi offerti. Una corretta gestione dei reclami permette di fidelizzare i pazienti, dimostrando agli stessi il proprio impegno per soddisfare e superare le loro aspettative.
Ablauf / Methodik
La gestione dei reclami segue un approccio strutturato, ancorato al ciclo del PDCA.
Gruppi professionali coinvolti
Tutti - a dipendenza del caso da gestire
Valutazione attività/progetto
Nel 2023 sono stati gestiti 888 reclami. Di questi il 22% ha generato un'azione di miglioramento specifica, mentre il 35% attività di sensibilizzazione / informazione ai collaboratori.
AttivitàPatient Blood Management
ObiettivoEliminare le trasfusioni evitabili e ottimizzare l'emoglobina del paziente prima dell'intervento chirurgico
Settore nel quale si svolge l’attivitàChirurgia e anestesia
Durata (dal …)Dal 2020 come pilota in una sede. Dal 2022 estensione a tutte le sedi - attività permanente
Tipo di attività
Attività interna
Motivazione
Il PBM migliora la qualità del trattamento, riducendo mortalità e complicazioni, così come la degenza media. Esso riduce inoltre il bisogno di derivati del sangue e trasfusioni costose di concentrati eritrocitari.
Ablauf / Methodik
Secondo approccio promosso da Alliance Rouge. Successivamente monitoraggio degli indicatori e discussione periodica degli stessi con i professionisti
Gruppi professionali coinvolti
Chirurghi e anestesisti
Valutazione attività/progetto
A fine 2023, considerando le categorie di intervento elettivi e elettivi non programmati, i risultati sono stati i seguenti: - il tasso di trasfusioni inappropriate è diminuito in modo significativo (31.3% nel 2020 - 12.2% nel 2023) - l'efficacia delle misure attuate (in particolare l'introduzione di linee guida) ha permesso la diminuzione del tasso di trasfusione (5.7% nel 2020 - 5.3% nel 2023) - la degenza media per le procedure a rischio significativo di sanguinamento o anemizzazione è diminuita.